GRANDE INTERESSE E OTTIMISMO IN PARTENZA

AVVIO CON GRANDE INTERESSE, OLTRE LE ASPETTATIVE, PER CASA MODERNA CHE DOMANI OSPITA IL PRESIDENTE DEL SALONE DEL MOBILE DI MILANO, PORRO, NEL WORKSHOP SUL FUTURO DI DESIGN.

Da lunedì a venerdì stand aperti dalle 14.30 alle 20.00

 

 

E’ stata una partenza davvero positiva per gli espositori di Casa Moderna dove si respira ottimismo, fiducia e la voglia di ripartire e di guardare al futuro. Più che una sensazione, è un dato di fatto quello che emerge tra gli stand della fiera e non solo per la quantità di visitatori, ma per la qualità dell’approccio, per la curiosità dei visitatori e la professionalità degli espositori. Tra tradizione e innovazione, la casa e l’abitare sono cambiati e in questo processo contano gli effetti delle nuove tecnologie, dei nuovi materiali a disposizione, della sostenibilità e del risparmio energetico, dei lockdown che hanno fatto ripensare gli spazi domestici, degli incentivi fiscali messi a disposizione da bonus e super bonus…

Casa Moderna, aperta fino al 10 ottobre, offre uno spaccato di questo cambiamento della casa e dell’abitare mettendo in evidenza la componente sempre più forte del design che non è solo estetica, ma anche funzionalità, sentimento e conoscenza.

Astrazione e concretezza, tecnologia e fatto a mano, durevolezza e impronta sostenibile delineano i nuovi scenari 2021. Le aziende si sono concentrate a sviluppare nuovi modi per comunicare i propri prodotti e i propri valori.

Casa Moderna è esposizione, ma anche “link” di collegamento con realtà e interlocutori importanti che la Fiera mette a disposizione dei suoi visitatori e dei suoi espositori. Accadrà anche domani ( alle 17.30 nell’area eventi del padiglione 6) con il workshop “BELLO, BEN FATTO, SOSTENIBILE: i nuovi orizzonti del design” in collaborazione e in collegamento con il Museo del Design di Milano /ADI. «La partecipazione del Presidente del Salone del Mobile di Milano Maria Porro – spiega Lucio Gomiero, A.U. di Udine e Gorizia Fiere, è un segnale molto importante nel mantenere il legame stretto fra Udine e Milano, un’occasione per comprendere le “lezioni apprese” dal Super Salone 2021». Al workshop anche le testimonianze e le esperienze di Paolo Fantoni, Vice Presidente FederlegnoArredo e Presidente Fantoni SpA, Giovanni Gervasoni, Presidente Gervasoni Spa e Consigliere Italian Design Brands, Barbara Minetto, Vice Presidente Fondazione ADI – Marketing Director Magis, e Matteo Tonon, Presidente Cluster Legno Arredo Casa FVG –  CEO Tonon SpA.

Maggior info e tutto il programma eventi su http://www.casamoderna.it/edizione/eventi-convegni/